Laurea Magistrale in Ingegneria Meccanica

Obiettivi formativi specifici

La formazione del laureato magistrale in "Ingegneria meccanica" si propone di coprire le esigenze relative ad un vasto spettro di ruoli e di competenze che l'ingegnere meccanica viene chiamato a fornire alle imprese produttrici di beni o di servizi.

La figura di ingegnere meccanica che si intende costruire nel corso di laurea magistrale dell'Università Telematica Unicusano, è quella di un tecnico in grado di affrontare problemi nell'ambito dell'innovazione e dello sviluppo della produzione industriale, della progettazione avanzata, della gestione, della manutenzione, dell'installazione, del collaudo e dell'esercizio di sistemi e impianti semplici o complessi nell'ambito dell'industria manifatturiera in generale e meccanica in particolare, aziende ed enti per la conversione dell'energia, imprese impiantistiche.

Tale flessibilità deriva da una preparazione polivalente legata alla formazione di base e al contributo di discipline di indirizzo, orientate ad approfondire specifici indirizzi professionali. Il percorso didattico prevede il superamento di 12 esami nell'arco di 2 anni accademici con il raggiungimento di 120 CFU.

© 2014 Unitelematiche.it - Tutti i diritti riservati | Privacy&Policy. Questo sito non rappresenta una testata giornalistica ai sensi della legge n.62/2001